Software ERP

Cambiare Software ERP: come, quando e perché

Interlem GP Omega Guide, News Leave a Comment

Intorno al Software ERP ruota l’intera produttività aziendale di ogni impresa. Per questo cambiare ERP spaventa, in quanto ad essere in ballo sono processi spesso delicati che, se soggetti a drastici cambiamenti, potrebbero creare conseguenze importanti su aspetti aziendali fondamentali.

L’atteggiamento più adottato è quello di rimandare la scelta, il momento, il passo ad altri periodi. Il più delle volte è una lenta agonia caratterizzata da troppi problemi che, sommandosi, conducono a soluzioni temporanee che costano di più e risolvono poco (e nulla).

Le piccole modifiche che non aiutano e non risolvono

L’agonia della produttività aziendale inizia così: si rimanda, si aspetta, si tenta di ricucire con piccole e continue modifiche. Che, a conti fatti, non risolvono ma mettono ulteriormente in affanno impianti produttivi e risorse umane.

A crearsi è quindi un circolo vizioso basato su strumentazioni e strutture inadeguate, entrambe strettamente correlate tra loro. Il primo campanello d’allarme dovrebbe indurre a pensare che sì, è ora di cambiare software ERP. E no, ricorrere a continue, piccole e insistenti modifiche non aiuta né risolve il problema.

Cambiare ERP: i campanelli d’allarme più comuni

Dati spesso insufficienti

Mettere insieme automaticamente tutti i dati provenienti da ogni reparto e processo è fondamentale per avere una visione completa dell’andamento aziendale.

Avere scarsi dati a disposizione significa che non saprete mai quali sono i modelli più venduti, quanto materiale è stato utilizzato, quali agenti sono stati i più efficienti e molto altro. Un’azienda competitiva deve avere sempre tutto sotto controllo.

Poche informazioni e non sempre in tempo reale

La comunicazione è tutto. Quella tra i vari reparti di un’azienda indispensabile per garantire un’efficace condivisione delle informazioni che permette di coordinare prima e meglio ogni singolo reparto aziendale.

Non avere le informazioni in Real Time significa adottare un sistema scarsamente efficiente, con inevitabile perdita di dati preziosissimi.

Uso di report cartacei o su fogli Excel

Se la tua azienda sfrutta ancora Excel per riportare report su mastodontici fogli di calcolo e continui a preferire il cartaceo ad un sistema di Data Analytics integrato allora sei sulla strada sbagliata. Il Gestionale è il metodo migliore per creare, visualizzare e interrogare ogni tipo di report.

Continue inefficienze

Consegne errate. Ordini in ritardo. Magazzini non correttamente gestiti con mancanza di materie prime e inutilizzate. Impianti sovraccaricati. Contabilità errata e non precisa. I fattori si moltiplicano e la reddittività si abbassa, contribuendo a creare un ambiente di lavoro instabile ed inevitabilmente teso.

Operazioni non ottimizzate

Incrociare dati da più fonti e monitorare i flussi di lavoro in tempo reale è un ottimo modo per ottimizzare la produzione. Un buon Software ERP ottimizza le operazioni e le rende facilmente fruibili dall’intero assetto aziendale.

Il tuo ERP è integrato con gli altri sistemi?

L’integrazione del sistema ERP con gli altri software è fondamentale per un corretto funzionamento dell’intero processo produttivo aziendale. E’ necessario quindi rendere disponibili le informazioni giuste e i dati corretti per i reparti aziendali predisposti e, dunque, fare dialogare l’ERP con altri sistemi già presenti.

Strumenti insufficienti per il Digital Business

Per rimanere competitivi e vincere la sfida del Digital Business si rende indispensabile lavorare con un sistema ERP che supporti a 360° caratteristiche come Cloud, Internet of Things, Social Media, Machine Learning, Big Data e Intelligenza Artificiale.

 

 

Se vi riconoscete anche in un solo di questi aspetti la situazione è chiara: è giunto il momento di cambiare il vostro ERP.

Sul nostro sito potete trovare l’ERP più adatto alle vostre esigenze. Contattaci per una valutazione gratuita.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *